martedì 31 gennaio 2012

Creme creme... ancora creme!!


Per piacere non le solite creme!?!
Per un gusto diverso agli amanti della solita crema pasticcera e per chi sa fare solo quella o nemmeno, tre ricette a mio gusto deliziose tutte per voi facilissime da fare!!
CREMA FERRERO ROCHER

Ingredienti:

250 g di mascarpone
250 ml di panna fresca
200 g di nutella
150 g di wafer alla nocciola
150 g di nocciole tritate

Preparazione:

Montare la panna dopodiché lavorare con la frusta elettrica il mascarpone e aggiungere la nutella fatta passare al microonde poco più di un minuto a bassa temperatura. Per chi non ha il microonde può semplicemente ammorbidirla a bagno maria.  Unire la panna mescolando dal basso verso l'alto delicatamente affinché non si smonti.
Tritare nel mixer i wafer con le nocciole e unirli al composto. Ecco a voi la crema è pronta per l'uso!|!!


CREMA AL PISTACCHIO
Ingredienti:

100 gr pistacchi già sbriciolati
600 ml latte
4 tuorli
120 g zucchero
 35 g farina 00
15 g maizena

Preparazione:

Iniziate mettendo a scaldare il latte in una casseruola e quando sarà bollente aggiungete il pistacchio sbriciolato, mettete il coperchio e fate riposare per 30 minuti.
Nel frattempo che il composto riposa sbattete i tuorli con lo zucchero, la farina e la maizena.
Quando il latte avrà riposato togliete i grumi passando il composto attraverso un colino.
Fatto questo bisogna far bollire il latte già filtrato poi lasciatelo intiepidire prima di versarlo lentamente alle uova sbattute.
Mescolate bene il tutto e mettete la ciotola con la crema a bagnomaria e mescolate per far addensare il tutto.
Una volta ottenuta la crema al pistacchio lasciatela raffreddare, poi mettetela in frigo almeno due ore prima di utilizzarla per farcire le torte o o i bignè. La crema al pistacchio può anche essere servita con dei biscottini per merenda.


CREMA INGLESE

Se vi serve un classico dessert al cucchiaio, delicato e vellutato fa giusto al caso vostro la crema inglese!!!
La crema inglese può essere utilizzata per accompagnare pandori, colombe, pan di spagna e tante altre torte lievitate anche perchè non contenendo farina a differenza della crema pasticcera é meno pesante e si può servire anche in coppa con biscotti di tutti i generi.

Ingredienti:

500 ml Latte
1 bacca di vaniglia
6 tuorli
130 gr zucchero

Preparazione:

 Incidete la bacca di vaniglia con la lama di un coltello a punta ed estraete i semini grattandoli via con il coltello.
Mettete il tutto insieme al latte in un pentolino e a fuoco bassissimo portare il latte quasi a bollore attenzione non deve bollire e nel frattempo in una ciotola sbattete i tuorli e lo zucchero formando un composto omogeneo.
Togliete la bacca di vaniglia dal latte poi unite il composto di uova e zucchero e mescolate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
Cuocere la crema senza mai farla bollire fino a che si presenti leggermente densa.
Bisogna far attenzione perché se la crema arriva a bollire impazzisce formando antiestetici grumi,
Se preferite potete aiutarvi con un termometro da pasticcere per raggiungere la temperatura ottimale che è di 83-84°C.
Per sapere quando la crema inglese é pronta basterà immergere un cucchiaino e se togliendolo rimarrà della crema come un velo sul cucchiaino allora la crema è finalmente pronta!



lunedì 30 gennaio 2012

Bontà di nutella e panna

Diffusa la voce della mia passione culinaria molte persone mi chiedono per occasioni torte e tant'altro!! L'ultima richiesta è stata questa torta con crema alla nutella decorata con panna e lettere di cioccolata!!!

Stavolta però per fare il pan di spagna ho usato una ricetta un po' diversa dalla mia solita, presa dallo chef Montersino. Ho inserito il link per chi è curioso di vedere il procedimento, qui c'è la prima parte poi basta seguire i nomi dei video per vedere il resto!!! Ottimo, senza lievito e soffice!!!

Io ho utilizzato le stesse dosi però per una sola tortiera da 26 cm, il risultato è stato buono!
Per fare la crema ci servono 500 ml di crema pasticcera e 100gr di nutella.
Poi ho guarnito la torta con panna, scaglie di cioccolato e lettere di cioccolato fatte da me.



mercoledì 25 gennaio 2012

Passioni.... di zukkero!!!

Oggi voglio presentare la mia passione che nasce sempre dal dolce zukkero!!!
Mi cimento a decorare confetti, il tutto fatto con la pasta di zukkero.
Avrei in realtà un sacco di foto da farvi vedere ma sul pc in qst momento ho solo queste!!!

Questi sono i confetti che ho decorato in pdz per fare delle "bombonierine" o
per meglio dire dei graziosi ricordini
per la nascita della mia piccola e dolce nipotina!!






Ancor prima di queste, ho fatto anche dei ricordini per la nascita del mio dolce piccino!!!



Li ho messi in una bella cesta e donati a chi veniva a trovare il nuovo arrivato!!!
Hanno fatto davvero un ottima figura!!





Presa dalla creatività ho ricamato e cucito anche il fiocco di nascita!!


venerdì 6 gennaio 2012

Torta 18° compleanno

 Giorno 4 Gennaio mia sorella ha compiuto 18 anni!!!
Ma non potendo festeggiare quel giorno verrà festeggiato oggi giorno della befana!!!! :-D
Ecco cosa ho preparato fino a ieri sera, si è fatto tardi, il mio piccino certe volte fa il monello!!!


La torta è al gusto crema pasticcera e crema al cioccolato
bagnata con Benevento
decorazioni in zucchero panna e cioccolato fondente fuso!!!



Speriamo che piaccia soprattutto alla festeggiata!!!!

Zuccotto con crema al cacao

Ciao a tutti e tantissimi auguri a tutti per le feste che son passate!!!
E' da moltissimo tempo che non aggiorno il mio blog, ma tra un pranzo e una cena tra parenti chi ha avuto tempo!!!
Ecco dai resti di natale una buonissima ricetta a base di pandoro!!! eh si, proprio di pandoro!!!
Il giorno di capodanno ero ospite a pranzo da mia suocera e cosa preparo, e cosa preparo... l'idea mi è venuta da un programma di cucina in tv che non ricordo bene quale sia, ma non ho segnato gli ingredienti e quindi l'ho preparato a mio gusto!! Dunque, per prepararlo ci serve:
1 pandoro
liquore per bagna
500ml di crema pasticcera
250ml panna da montare
70gr cacao amaro
pellicola da cucina

preparazione:
la preparazione è semplice intanto si può iniziare preparando la crema, semplicissima crema pasticcera unita alla panna montata e al cacao amaro setacciato, e in ogni caso la dose di cacao può variare in base ai gusti o del tutto si potrebbe anche utilizzare una crema del tutto diversa!!!
Successivamente bisogna tagliare il pandoro a fette in orizzontale come a formare tante fette a forma di stelle. Ora abbiamo bisogno di un recipiente abbastanza tondo o comunque che abbia una forma carina per dare forma al vostro zuccotto, e lo si deve foderare con la pellicola.
Bagnare a mano a mano che servono le fette di pandoro, e formare con una fetta la base e poi continuare mettendole sui lati, dopo questo si può iniziare a fare alternando degli strati 2 di crema e di pandoro.
Arrivati all'ultimo strato chiuso lo zuccotto col pandoro ripiegare la pellicola in eccesso e coprire bene lo zuccotto e metterci sopra un piatto per fare pressione.
Lasciare riposare in frigo un'oretta e quando arriva il momento capovolgere lo zuccotto togliere la pellicola e spolverizzare col cacao o se preferite con lo zucchero a velo.

Ecco la foto del mio zuccotto
prima....

..e dopo essere stato mezzo divorato!!!!

Spero di essere stata di aiuto per tutti quelli che hanno ricevuto una "camionata" di pandori e non sanno cosa farsene!!! Ottima alternativa al classico pandoro, che ne pensate???